ECONOMIA

il riesame

Ex Ilva, la sentenza: "L'Altoforno 2 non va spento"

Scongiurato uno spegnimento da cui non si sarebbe più potuto tornare indietro. Può ripartire la trattativa tra Mittal e il governo
un altoforno dell acciaieria (ansa)
Un altoforno dell'acciaieria (Ansa)

Scongiurato lo spegnimento dell'Altoforno 2 dell'ex Ilva.

Il Tribunale del Riesame di Taranto ha accolto il ricorso presentato dai commissari straordinari dell'Ilva in amministrazione straordinaria, annullando la decisione del giudice Francesco Maccagnano.

L'Afo2 fu sequestrato nel giugno 2015 dopo l'incidente costato la vita ad Alessandro Morricella, operaio di 35 anni investito da una fiammata mista a ghisa incandescente.

Ora i commissari potranno mettere a norma l'impianto, non parte più l'ultima fase dello spegnimento, quella da cui non si sarebbe più potuto tornare indietro.

Può invece ripartire la trattativa tra ArcelorMittal e il governo per il rilancio del polo siderurgico.

(Unioneonline/L)

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...