ECONOMIA

addio sarrabus

Muravera, la Pressteck saluta e si trasferisce a San Vito

"Impossibile continuare a lavorare in queste condizioni", dice il proprietario
uno dei capannoni della pressteck a muravera (foto giovanni agus)
Uno dei capannoni della Pressteck a Muravera (foto Giovanni Agus)

Esporta in tutto il mondo e ha fra i clienti Mercedes, Volkswagen, Ford, Magneti Marelli, Bosch e, nel ramo farmaceutico, Novartis e Chiesi. È la Pressteck, una delle più importanti aziende mondiali nella produzione di componentistica di precisione con oltre cento dipendenti e sede a Muravera da ormai venti anni.

Ancora per poco però: il proprietario Antonio Lobina ha annunciato che lascerà il paese del Sarrabus per trasferirsi nella vicina zona industriale di San Vito. Il motivo? Uno scontro con il Comune per la costruzione di un nuovo capannone necessario per onorare contratti già acquisiti con la Novartis e altre aziende farmaceutiche.

Costruzione che è stata bloccata, col Tar che ha dato ragione al Comune. "Impossibile - ha detto Lobina - continuare a lavorare in queste condizioni. La sede legale e tutte le future espansioni dell'azienda saranno a San Vito".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...