CULTURA

L'iniziativa

"Storie al Centro": i racconti della tradizione entrano nelle case grazie a un nuovo audiolibro

L'interessante progetto del Centro servizi culturali di Macomer
gli operatori del centro servizi culturali di macomer (foto nachira)
Gli operatori del Centro Servizi Culturali di Macomer (foto Nachira)

"Cala luna", "Il topo di campagna e il topo di città", "Don Chisciotte," "Il lago dei cigni", "Il tempo che Berta filava": sono solo alcuni dei racconti che è possibile ascoltare direttamente dalla voce degli operatori del Centro Servizi Culturali di Macomer.

L'emergenza sanitaria non ferma l'inventiva del team di Unla, propulsore di numerose e originali proposte culturali anche durante il blocco delle attività in presenza, che torna nelle case della gente per allietare i giorni di festa con la magia delle storie.

"Storie al Centro. Volume 1" è una selezione di racconti della tradizione orale sarda (in lingua) e italiana, letta da Roberto, Maria Francesca e Roberta, con il supporto tecnico e il montaggio di Giovanni Fraoni e fruibile a domicilio come contenuto multimediale.

"Abbiamo deciso di realizzare il primo audiolibro interamente prodotto e curato dal Centro - spiega Giancarlo Zoccheddu, direttore di Unla -, si tratta di un nuovo percorso nella nostra programmazione che prevede, nei prossimi mesi, la produzione di contenuti originali disponibili per i nostri utenti e per gli Istituti scolastici. La direzione che desideriamo intraprendere è quella di fornire sempre più un'esperienza culturale immersiva e inedita attraverso iniziative interamente realizzate dagli operatori del Centro".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}