CULTURA

Il cambio

Lancette indietro di 60 minuti, scatta l'ora solare

Il cambio d'ora, che potrebbe anche essere l'ultimo, resterà attivo fino all'ultimo weekend di marzo
(foto www pixabay com)
(foto www.pixabay.com)

Lancette indietro di un'ora, dalle 3 alle 2, nella notte sabato 24 e domenica 25 ottobre.

Torna, dunque, l'ora solare, con un cambio d'ora autunnale che potrebbe anche essere l'ultimo: occorrerà attendere aprile per sapere se il 2021 decreterà anche la fine di questa pratica, in vita da 54 anni.

Poco più di due anni fa, tra luglio e agosto 2018, quasi cinque milioni di cittadini dell'Unione Europea hanno risposto a una consultazione, promossa dai Paesi nord-europei, in tema di abolizione del cambio dell'ora: e a esprimersi favorevolmente è stato il 76% dei votanti.

La successiva discussione in sede di Commissione Europea non ha però raggiunto una decisione univoca e che accontentasse tutti i Paesi, e dunque è molto probabile che ci si muova verso una decisione "a blocchi", con i Paesi meridionali dell'Unione intenzionati a tenere l'ora legale per tutto l'anno e quelli settentrionali che manterrebbero, invece, l'ora solare per 12 mesi.

L'Italia non si è in questo senso ancora chiaramente espressa, ma un mantenimento dell'ora legale, come già ad esempio stabilito dalla Francia, garantirebbe un significativo risparmio energetico.

Intanto tutti pronti a dormire, fra sabato e domenica, un'ora in più. L'ora solare resterà attiva fino all'ultimo weekend del mese di marzo: tra sabato 27 e domenica 28 marzo 2021 torneremo a spostare in avanti le lancette.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}