CULTURA

in via belvedere

Sant'Antioco, la cabina elettrica diventa un'opera d'arte

L'artista Giorgio Casu ha abbellito la centralina facendone un monumento alla Street Art
la centralina dell enel decorata
La centralina dell'Enel decorata

La cabina elettrica di via Belvedere a Iglesias diventa un'opera d'arte.

Merito dell'artista sardo Giorgio Casu (Jorge), che ha decorato la costruzione messa a disposizione da E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, facendone una sorta di monumento di street art.

Il tutto in accordo con il progetto di "Museo diffuso" ideato dall'amministrazione comunale.

Is Nuus Nous" (I Nodi Nuovi) il titolo dell'opera di Casu, artista di fama internazionale, che "si integra coi colori e col panorama del centro storico e simbolizza l'incontro e la fusione della storia e della tradizione artigianale e tessile dell’isola con la modernità".

“Sant’Antioco si colora grazie all’arte di Giorgio Casu - commenta il sindaco di Sant’Antioco Ignazio Locci - autore di un’opera che richiama l’artigianato e le arti tessili locali, strizzando l’occhio al retaggio punico presente sull’isola. Con questo murales diamo avvio al progetto Street Art, di cui Casu è direttore artistico, che, grazie all’estro di artisti e associazioni, abbellirà numerosi scorci cittadini attraverso un ampio lavoro di riqualificazione. Tengo a ringraziare Casu per avere accettato la nostra proposta ed E-Distribuzione per aver consentito la fattibilità di questa prima, grande opera, raro esempio di arte urbana".

(Unioneonline/l.f.)

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}