CULTURA

parigi

È morto Dabadie, l'autore de "La signora in rosso"

Il paroliere aveva 81 anni, ha scritto anche canzoni e testi teatrali
jean loup dabadie con la moglie (ansa nogier)
Jean-Loup Dabadie con la moglie (Ansa - Nogier)

Il suo nome resterà per sempre legato a "La signora in rosso", il film di Gene Wilder del 1984 di cui ha scritto la sceneggiatura. Jean-Loup Dabadie, paroliere francese, è morto a Parigi a 81 anni per cause - ha chiarito il suo agente - non legate al coronavirus.

Tra le sue opere ci sono anche i testi di oltre 300 canzoni, tra le quali quelle per Dalila e Vartan.

Famose le commedie che ha scritto, come ''Mica scema la ragazza!'' (1972) di Francois Truffaut, ''Discesa all'inferno'' (1986) di Francis Girod, ''Certi piccolissimi peccati'' (1976) di Yves Robert, "È simpatico, ma gli romperei il muso" (1972) e "Tre amici, le mogli e (affettuosamente) le altre" (1974), entrambi di Claude Sautet.

È stato anche giornalista, scrittore di romanzi e autore teatrale.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}