CULTURA

50 anni dopo

Piazza Fontana, il racconto della tragedia in un libro a fumetti

"Cani sciolti. Milano, 12 dicembre" è l'episodio della saga di Gianfranco Manfredi, edito da Sergio Bonelli
particolare dalla copertina del libro (foto da google)
Particolare dalla copertina del libro (foto da Google)

Un libro a fumetti per raccontare, 50 anni dopo, la tragedia di Piazza Fontana, quando a causa della deflagrazione di una bomba nella sede della Banca dell'Agricoltura, a Milano, persero la vita 17 persone, e 88 furono i feriti.

Si intitola "Cani sciolti. Milano, 12 dicembre" l'episodio della saga di Gianfranco Manfredi, edito da Sergio Bonelli.

Soggetto e sceneggiatura sono di Manfredi, che firma anche la postfazione, mentre i disegni e la copertina sono di Roberto Rinaldi.

Il libro verrà presentato proprio il 12 dicembre alle 17 al Bonelli Point nella Mondadori di via Marghera a Milano, proprio con l'occasione della terribile ricorrenza.

Nel testo Manfredi accompagna i lettori nell'autunno del 1969, quando gli scioperi infiammano gli animi e le cariche in piazza si fanno più brutali. A Milano la tensione è palpabile e tutto sembra portare verso la tragedia, che puntuale arriva il 12 dicembre, giorno della strage di Piazza Fontana, quando una bomba esplode all'interno della filiale milanese della Banca dell'Agricoltura.

Dove sono e cosa fanno, in quel momento, i "Cani Sciolti"?

Un drammatico punto di svolta nella storia della città e dell'intero Paese, con l'inizio di anni bui e di trame che ancora oggi non sono state del tutto spiegate e risolte. Mentre la vita, che va avanti nelle piccole e grandi cose della quotidianità, si ferma per dare l'addio alle vittime innocenti.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...