CULTURA

Musica

Ghilarza, successo in conservatorio per gli studenti delle medie

I ragazzi si sono aggiudicati due attestati di merito a Cagliari
un immagine dal conservatorio di cagliari (foto da sito web ufficiale)
Un'immagine dal conservatorio di Cagliari (foto da sito web ufficiale)

Grande soddisfazione per gli alunni dell'indirizzo musicale della scuola secondaria di primo grado di Ghilarza.

Nei giorni scorsi Alice Scema della 2A e Stefano Loddo della 3A si sono esibiti al Primo Concorso di Clarinetto al Conservatorio di Cagliari. Dovevano preparare un brano a libera scelta e un brano d'obbligo assegnato dalla commissione, suddivisi per classi e categorie. I ragazzi, seguiti dalla docente di clarinetto Francesca Piras e accompagnati al pianoforte dalla docente Susanna Dessì, si sono aggiudicati due attestati di merito, premio destinato alle eccellenze.

"Al di là del risultato è sempre una grande emozione quando i ragazzi partecipano ad eventi importanti, perché si viene travolti da tanti stati d'animo e da tante emozioni, quasi indescrivibili. L'obiettivo fondamentale rimane comunque unico: divertirsi facendo musica e portare a casa un'esperienza in più da aggiungere al bagaglio culturale. In questo caso l'esperienza è stata superlativa per la loro crescita musicale e personale, gli studenti hanno dato prova del loro talento", commenta la docente di clarinetto Francesca Piras.

Soddisfatta dei risultati raggiunti anche la dirigente scolastica Bonacattu Brasu, che incoraggia gli studenti a proseguire con impegno nelle varie attività proposte dall'indirizzo musicale: saggi, concerti, esibizioni nel territorio e concorsi.

A breve gli alunni si esibiranno con la musica d'insieme in occasione dei saggi di Natale, per i quali si prevede l'esecuzione di brani natalizi proposti dall'orchestra, costituita dalle quattro specialità strumentali offerte dalla scuola: chitarra, clarinetto, pianoforte e violino, classi guidate rispettivamente dagli insegnanti Ivo Zoncu, Francesca Piras, Susanna Dessì e Manuela Pittau.

"Per la prima volta nella storia della scuola secondaria di Ghilarza - sottolinea la coordinatrice dell'indirizzo musicale, Susanna Dessì - verrà presentata al pubblico una grande orchestra costituita dagli studenti provenienti dalle tre classi di strumento riunite insieme, al fine di valorizzare i principi dell'inclusione scolastica attraverso la musica d'insieme. La scelta di privilegiare l'orchestra porta con sé un valore più profondo della semplice esaltazione a livello sonoro e mira al raggiungimento dell'armonia, proprio con l'intento di infondere negli studenti il senso civico".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}