CULTURA

L'appuntamento

La lentezza della Giustizia in Italia: l'incontro a Tempio

Con l'occasione la presentazione dei dati sul tema della nuova indagine Eurispes
il tribunale di tempio (archivio l unione sarda)
Il Tribunale di Tempio (archivio L'Unione Sarda)

In Italia, solo un quinto (20,5%) dei processi penali arriva a sentenza. Nel 78,9% dei casi, il procedimento termina con il rinvio a giudizio. E la durata media del rinvio a giudizio si attesta intorno ai 5 mesi (154 giorni) per i procedimenti in Aula monocratica e 4 mesi (129 giorni) per quelli davanti al Tribunale collegiale.

Sono i dati sconfortanti raccolti dalla nuova indagine Eurispes in collaborazione con l'Unione delle Camere Penali. Verranno presentati giovedì 12 dicembre, alle15.30, nella Sala delle Conferenze del Comune di Tempio, grazie alla collaborazione con la Camera Penale della Gallura.

I risultati fanno particolare riferimento al Tribunale di Tempio, che vive da anni una situazione critica a causa della carenza di organico, soprattutto di giudici, come denunciato dalla dura protesta degli avvocati galluresi con astensione dalle udienze.

L'indagine Eurispes ha preso in esame 32 Tribunali sul territorio nazionale e ha monitorato 13.755 processi. Rispetto al 2008, la ricerca evidenzia un aumento della percentuale dei rinvii ad altra udienza (+9,6%: nel 2008 la quota era del 69,3%). L'incidenza delle sentenze è scesa dal 29,5% al 20,5%. Le condanne incidono per il 43,7% delle sentenze; percentuale nettamente più bassa di quella rilevata nel 2008 (60,6%). Al contrario, risulta molto più elevata la quota relativa all'estinzione del reato: 26,5%, a fronte del 14,9% del 2008.

Peggiorata la situazione anche per quanto riguarda i tempi di rinvio a giudizio che risultano ulteriormente allungati rispetto al 2008: 154 giorni per i procedimenti in Aula monocratica (nel 2008 erano 139) e 129 giorni per quelli davanti al Tribunale collegiale (nel 2008 erano 117). Accanto a ragioni "fisiologiche", sull'elevatissimo numero di rinvii incidono anche ragioni "patologiche", come l'omessa/irregolare notifica all'imputato (non legata né a questioni organizzative né alla difesa del cittadino e della correttezza del processo) e l'assenza del Giudice titolare - assenza che determina il rinvio di tutti i procedimenti fissati per quell'udienza.

All'evento interverranno il Presidente dell'Eurispes, Prof. Gian Maria Fara, il Direttore Regionale, Avv. Gerolamo Balata, il Presidente della Camera Penale della Gallura, Avv. Giovanni Azzena e l'Avv. Domenico Putzolu, componente della Giunta Esecutiva dell'Unione delle Camere Penali Italiane.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}