CULTURA

Ambiente

A Berchidda il nuovo monumento naturale: "Risorsa per la promozione del territorio"

Firmato oggi il decreto per l'istituzione dell'"Arco e Punta Sa Serrita-Supràppare"
gianni lampis con christian solinas (archivio l unione sarda)
Gianni Lampis con Christian Solinas (archivio L'Unione Sarda)

È stato istituito oggi a Berchidda il monumento naturale "Arco e Punta Sa Berrita-Supràppare", sito geologico costituito da due unità nel massiccio del Monte Limbara: un "arco" di roccia e la punta "Sa Berrita", nota anche come "Rocca manna Supràppare".

"Si tratta di un monumento naturale con un importante valore scientifico e ambientale", ha spiegato l'assessore alla difessa dell'Ambiente, Gianni Lampis, che ha firmato il documento insieme al sindaco Andrea Nieddu. "L'equilibrio del blocco di roccia e la rarità di un arco di granito - prosegue Lampis - danno valore al patrimonio paesaggistico, che può rappresentare una risorsa per la promozione turistica nel territorio di Berchidda. Anche l'ambiente deve diventare uno strumento per la crescita e lo sviluppo economico delle comunità, dei singoli territori, dell'intera Sardegna. Dobbiamo affrontare questa sfida culturale che può dar vita ad opportunità occupazionali".

L'istituzione del "monumento naturale" vieta, per conservare e valorizzare il bene, qualsiasi intervento che possa manomettere, alterare, trasformare l'aspetto o i valori estetici e paesaggistici, vietando l'apertura di nuovi sentieri e scavi (se non appositamente autorizzati dall'Assessorato regionale), la sottrazione e il prelievo di rocce e minerali, l'inserimento di installazioni permanenti artificiali, se non quelle per le attività connesse alla conservazione, alla tutela e ad una compatibile fruizione del sito (ricerca scientifica, attività educative e ricreative).

Al Comune di Berchidda è stata affidata la conservazione e la valorizzazione del monumento naturale, compresa la realizzazione delle apposite tabelle segnaletiche.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...