CULTURA

tra i magasinus

Settimo San Pietro in festa sino a mezzanotte per sua maestà la malvasia

Grande successo ieri per la prima giornata
la festa della malvasia ieri a casa dess (foto l unione sarda andrea serreli)
La festa della malvasia ieri a Casa Dessì (foto L'Unione Sarda - Andrea Serreli)

Un nettare che ancora una volta sta richiamando a Settimo San Pietro tantissime presenze da tutto il Cagliaritano. La malvasia si conferma ancora il re tra i vini di gran gusto per la gioia dei palati più fini con assaggi anche tra i magasinus (le vecchie cantinette di casa).

La grande festa iniziata ieri con grande successo si conclude stasera con un ricco programma di appuntamenti.

Ieri c'è stata la visita ai magasinus, la premiazione delle migliori malvasie, musica e il suono della launeddas. E poi giochi, l'esibizione dei cantadores-poeti campidanesi itineranti nei vari magasinus e spettacoli musicali.

Oggi un convegno nella cantina Deiana, raggiungibile con bus navetta oltre che ovviamente in auto. Possibili anche le visite al museo dell'Arca del tempo, mentre a casa Ligas-Uda in via Verdi sono previste visite al Museo dell'abito tradizionale.

Alle 17, ancora a casa Dessì, spettacolo di Hansel e Gretel e con Senio Dattena. Alle 21 in via Gramsci si esibisce Claudia Aru. Previste limitazioni al traffico nelle zone interessate. Per favorire un più agevole arrivo dei visitatori è stata chiesta ed ottenuta da parte dell'Arst una estensione degli orari della metro fino alla mezzanotte.

IL CONCORSO - La migliore Malvasia della Festa 2019 è risultata quella di Mario Giorgio Pili, il secondo premio è andato a Danilo Cara e il terzo ad Angelo Vargiu. "Voglio esprimere le mie congratulazioni ai premiati ma anche a tutti i produttori - dice il sindaco Gigi Puddu - che hanno accettato di partecipare al concorso con il loro prodotto che peraltro, come è stato riconosciuto dalla Associazione Italiana Sommelier, è di qualità media elevata. L’auspicio è che la valorizzazione di questa produzione tipica del nostro territorio possa creare opportunità di sviluppo, in particolare per i nostri giovani produttori vitivinicoli".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...