CULTURA

Svezia

Il Nobel per la Medicina a Kaelin, Ratcliff e Semenza per il "respiro della cellula"

Il prestigioso riconoscimento agli scopritori di come le cellule sentono la disponibilità di ossigeno e vi si adattano

Il premio Nobel per la Fisiologia e la Medicina 2019 è stato assegnato a William G. Kaelin Jr, Sir Peter J. Ratcliffe e Gregg L. Semenza, scopritori del "respiro della cellula", per i loro studi "su come le cellule percepiscono e si adattano alla disponibilità di ossigeno".

L'annuncio è stato dato come ogni anno dal Karolinska Institutet di Stoccolma in Svezia, in diretta via Internet e social network. Il riconoscimento ammonta a 9 milioni di corone svedesi, al cambio odierno circa 830mila euro.

Ai ricercatori premiati è stato riconosciuto il merito di aver fatto luce su "uno dei processi adattativi più essenziali della vita".

Le loro ricerche "hanno anche spianato la strada a nuove strategie promettenti per combattere l'anemia, il cancro e molte altre malattie".

Tutti gli animali, e anche l'uomo, hanno bisogno di ossigeno per trasformare il cibo in energia utile. Ma se "l'importanza fondamentale dell'ossigeno è nota da secoli, il modo in cui le cellule si adattano ai cambiamenti nei livelli di ossigeno è rimasto per molto tempo misterioso", e questo finché Kaelin, Ratcliffe e Semenza lo hanno spiegato.

CHI SONO - Peter J. Ratcliffe ha 65 anni, nato in Gran Bretagna ha studiato a Cambridge e poi si è specializzato in nefrologia a Oxford. In questa università ha dato vita a un gruppo di ricerca ed ha avuto una cattedra nel 1996. Attualmente dirige il Centro per la ricerca clinica dell'Istituto Francis Crick di Londra ed è membro dell'Istituto Ludwig per la ricerca sul cancro.

Gregg L. Semenza, 63 anni, è nato a New York nel 1956 e ha studiato biologia ad Harvard e poi nell'Università della Pennsylvania. Si è specializzato in pediatria alla Duke University e dal 1999 insegna alla Johns Hopkins University, dove dal 2003 dirige il programma sulla ricerca vascolare.

William G. Kaelin, 62 anni, è nato a New York nel 1957 e, dopo gli studi alla Duke University, si è specializzato in Medicina interna e oncologia alla Johns Hopkins University. Dal 2002 insegna a Harvard.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}