CULTURA

Al top

Intelligenza artificiale, Cagliari culla dell'innovazione mondiale

Una serie di appuntamenti e quindici ricercatori stranieri nel capoluogo sardo per sviluppare un tema di sempre maggiore interesse
il team di cagliari del semantic web lab (foto unica)
Il team di Cagliari del Semantic Web Lab (foto @UniCa)

È in programma dal 3 al 5 giugno a Cagliari la conferenza internazionale Ieee-Aike 2019 in tema di intelligenza artificiale.

L’iniziativa, che ha come titolo “Artificial intelligence and knowledge engineering” prevede, grazie a un finanziamento di 63mila euro dalla Fondazione Acri - ente che associa varie Fondazioni bancarie, inclusa la Fondazione di Sardegna – la presenza nel capoluogo di quindici giovani ricercatori dall’estero.

Gli studiosi prenderanno parte alla conferenza internazionale curata dal Dipartimento di matematica e informatica dell’Ateneo cagliaritano, e per due di loro è prevista anche la partecipazione per un mese al programma di studi con i ricercatori del Dmi.

“L’ateneo si conferma centrale nella creazione di un ecosistema di innovazione tecnologica di profilo mondiale – ha specificato il pro rettore all’Innovazione Micaela Morelli-. I lavori e le attività che coinvolgeranno questi promettenti giovani ricercatori stranieri, sono linfa pregiata per la scienza e per l’Ateneo”.

La seconda edizione della conferenza internazionale Ieee Aike (Artificial intelligence and knowledge engineering) 2019, verte su ricerche e studi sull'Intelligenza artificiale. Sponsorizzato dall'Ieee (Institute of electrical and electronic engineers), metterà al fianco ricercatori provenienti da mezzo mondo.

"L'Aike è una comunità internazionale di studiosi impegnati su un tema, l’Intelligenza artificiale, che in pochi anni cambierà tantissimi aspetti della nostra vita” aggiunge il professor Maurizio Atzori, leader del team cagliaritano impegnato nel progetto e recente vincitore del Google faculty research award.

Il Dipartimento di matematica e informatica della facoltà di Scienze ha poi in corso varie altre iniziative. Nel giro di un anno sarà infatti ospitata a Cagliari anche la conferenza mondiale sul cubo di Rubik e la matematica che ruota attorno alle sue facce, e poi in programma anche un incontro internazionale “Equazioni differenziali in analisi e fisica matematica” curato da Francesco Demontis, la conferenza internazionale “Recent advances in scientific computation” coordinata da Giuseppe Rodriguez.

Previsto anche un evento in tema di “Interfacce utenti intelligenti”, che si terrà nel 2020.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...