CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

Narbolia

Eseguita l'autopsia sul corpo di Brigitte Pazdernik, ma resta il giallo

La donna si era allontanata sotto la pioggia, scalza e in camicia da notte
brigitte pazdernik (foto l unione sarda)
Brigitte Pazdernik (foto L'Unione Sarda)

L'autopsia sul corpo di Brigitte Pazdernik è stata eseguita sabato sera a poche ore di distanza dal ritrovamento del corpo nelle acque di Su Pallosu, nella marina di San Vero Milis.

Al momento nulla trapela dell'inchiesta, la Procura conferma che non ci sono indagati e mantiene il più stretto riserbo sull'esito dell'esame medico-legale, quindi restano aperte tutte le ipotesi sulla sorte della donna di origine tedesca che era scomparsa dalla sua casa di Narbolia mercoledì notte.

È stato il medico legale Roberto Demontis a effettuare gli accertamenti sul cadavere della donna. La perizia è andata avanti per alcune ore all'obitorio dell'ospedale San Martino, ma non si conoscono i risultati e gli inquirenti non si sbilanciano nemmeno su eventuali segni esterni che potrebbero esserci sul corpo della settantaseienne che nelle prossime ore potrebbe essere restituito alla famiglia.

Brigitte Pazdernik era scomparsa dall'abitazione di via Cunzau de is paras mercoledì poco prima di mezzanotte. Si sarebbe allontanata sotto la pioggia, scalza e in camicia da notte. Era stato il marito Giovanni Perria a lanciare l'allarme dopo aver sentito la serranda e il cancello esterno aprirsi e non aver più trovato la moglie.

Da allora sono iniziate le ricerche, terminate solo sabato col ritrovamento del cadavere. La casa, perquisita e passata al setaccio anche dai cani molecolari, è sempre sotto sequestro. Le indagini vanno avanti.

Domani pomeriggio, alle ore 16, si terranno i funerali.

Valeria Pinna

IL RITROVAMENTO:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...