#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"Il collutorio che neutralizza il Covid al 99,9%, e quel sorriso che ci salverà"

Il racconto di un lettore circa il curioso studio dell'università di Cardiff
collutorio (foto wikimedia)
Collutorio (foto wikimedia)

"Cara Unione,

in questi mesi mi è capitato di leggere di tutto di più sul Coronavirus e gli strumenti al momento a disposizione per combatterlo.

Fra le disparate informazioni che ho raccolto, l'ultima però, proposta qui a Londra dove risiedo dalla Bbc, mi pare interessante: i lavoratori della GABA Schweiz AG, società svizzera della multinazionale di beni di consumo Colgate-Palmolive, la stessa che produce dentifrici e collutori, hanno infatti rilevato i benefici effetti del collutorio sul Covid-19, una particolarità osservata anche dagli scienziati dell'Università di Cardiff.

Ciò che si scopre è che attualmente è in corso un programma di ricerca clinica per validare la capacità dei prodotti per l’igiene orale di rallentare la diffusione del virus. Studi di laboratorio dimostrerebbero infatti che i dentifrici contenenti zinco o stagno e le formule di collutorio che contengono lo 0,07% di cloruro di cetilpiridinio (CPC) neutralizzano al 99,9 per cento il virus che causa il Covid-19, in 30 secondi.

Negli studi di laboratorio, i dentifrici testati hanno in particolare neutralizzato il virus al 99,9% dopo due minuti di contatto. I collutori testati, invece, sono stati ugualmente efficaci dopo soli 30 secondi.

Gli studi, completati a ottobre, sono stati condotti in collaborazione con il Public Health Research Institute e i Regional Biosafety Laboratories della Rutgers New Jersey Medical School (NJMS). Gli scienziati attendono al momento ulteriori verifiche e invitano alla prudenza, ma i risultati sono incoraggianti.

Chissà, allora, che a salvarci dal Covid non sarà un sorriso.

Grazie dell'attenzione".

Marcello Boi - Londra

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}