#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"Mille euro per noleggiare l'auto una settimana: la Sardegna deve vergognarsi"

"Non riesco a trovare nessun altro posto di vacanza che abbia le stesse cifre"
immagine simbolo (foto da google)
Immagine simbolo (foto da google)

"Cara Unione,

scrivo per portare alla vostra attenzione una questione riguardante il turismo in Sardegna.

Ho pensato di portare i miei genitori in Sardegna per permettere loro un viaggio dopo il lockdown. Mi sono messo alla ricerca di una macchina a noleggio in zona Cagliari. Ho cominciato a guardare i prezzi delle macchine a noleggio per 8 giorni e il prezzo più basso che ho trovato è di 1000€. Premesso che viaggio e noleggio macchine molto spesso, non ho mai visto dei prezzi del genere.

Ho messo come date dal 14 al 22 luglio e non riesco a trovare nessun altro posto di vacanza che abbia le stesse cifre, per esempio se si guarda in Grecia, l’equivalente periodo costa 106€.

Come possiamo pretendere di rilanciare il turismo e l’economia della vostra bellissima regione se questi sono i prezzi disponibili all’aeroporto di Cagliari? Se si guardano numero di giorni a settembre il prezzo anziché essere 1000€ è attorno agli 80/90€. Le compagnie di noleggio stanno approfittando della situazione, della voglia di fare qualche giorno di vacanza cercando di recuperare i soldi persi nei mesi scorsi.

Non torneremo mai alla normalità se le aziende ne approfittano così cercando di recuperare gli introiti persi a spese del povero turista che ha pensato alla Sardegna come meta.

Credo i sardi dovrebbero vergognarsi e indignarsi.

Grazie per l’attenzione".

Un turista che guarderà altrove*

(*le generalità, a conoscenza della redazione, vengono omesse nel rispetto della privacy e secondo la normativa vigente)

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}