#CARAUNIONE

la lettera del giorno

"Vaccinazioni sospese per gli amici a quattro zampe: un atto crudele"

Le vaccinazioni per cani adulti sono considerate non urgenti, quindi vietate in questo periodo
immagine simbolo (foto pixabay)
Immagine simbolo (foto Pixabay)

"Cara Unione,

scrivo in un momento molto difficile per me... Per tutti, certamente. Ma è qualche notte che non dormo, o dormo molto male. Sta per scadere la vaccinazione annuale di uno dei miei due cani, ma io non riesco a vaccinarlo come dovrei.

La molto gentile e attenta dottoressa di una clinica veterinaria di Cagliari, infatti, mi ha detto che le vaccinazioni dei cani adulti sono ritenute non urgenti (mentre i cuccioli vengono vaccinati, meno male!) e quindi vietate dalle ultime normative. Quali normative? Non ho idea della loro origine. Ma credo che sia tutto folle: il richiamo annuale della vaccinazione è essenziale. Vietarlo è un atto di mera crudeltà.

Durante il primo mese a partire dalla data di scadenza della vaccinazione, c’è un periodo in cui la copertura vaccinale continua. Ma che cosa succederà quando questo mese sarà finito? Il pericolo dell’assenza della vaccinazione rimane pienamente! Allora, facciamo sentire la nostra voce contro questo divieto, in modo che venga cancellato. Io mi auguro che il vero amore verso gli animali vinca, in una fase come quella attuale, in cui il loro infinito amore ci aiuta ogni giorno ad andare avanti".

Lettera firmata

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...