#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"Ribattezzare largo Carlo Felice a Cagliari? Non dobbiamo aver paura di cambiare"

La riflessione di un lettore sul dibattito che si è creato attorno all'opportunità di cambiare intitolazione alla nota strada del capoluogo
largo carlo felice a cagliari (archivio l unione sarda)
Largo Carlo Felice a Cagliari (archivio L'Unione Sarda)

"Gentile redazione,

leggo sulle vostre pagine del dibattito che si è creato attorno all'opportunità di ribattezzare con altro nome il largo Carlo Felice a Cagliari.

L'idea è nata dalla professoressa Mongiu, che parlava dell'opportunità di sostituire all'intitolazione al noto re di Sardegna e duca di Savoia quella ad una donna sarda meritevole.

Contro lei si è levata una schiera di persone "affezionate" all'ormai nota intitolazione, e altri che invece ritengono che sia giusto andare oltre chi in realtà nell'Isola si è reso protagonista di tirannie e vessazioni.

Dal mio punto di vista, trovo apprezzabile la proposta di Giuseppe Melis che sostiene come sarebbe interessante ribattezzare la strada in questione in "Largo 28 aprile 1794 - Die de su Popolu Sardu", a ricordare una data in cui i cagliaritani, stanchi delle tirannie sabaude, li caricarono sulla nave e li rispedirono in Piemonte.

Non credo dobbiamo avere paura di cambiare, e credo sia giusto avere le nostre strade titolate a chi davvero ha reso la nostra gente fiera e orgogliosa".

Massimo Loi - Cagliari

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...