#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"La buona sanità per cui dico grazie alla Sardegna"

Una vacanza in Sardegna, una terribile diagnosi, un intervento chirurgico d'urgenza e, grazie ai medici del Brotzu, un lieto fine
l ospedale brotzu di cagliari (archivio l unione sarda)
L'ospedale Brotzu di Cagliari (archivio L'Unione Sarda)

"Gentile redazione,

cittadino di Padova, mi trovavo in ferie in Sardegna. Con urgenza sono stato ricoverato all'ospedale Brotzu di Cagliari, con una terribile diagnosi: dissezione aortica acuta.

Sono quindi stato operato d’urgenza, e il tutto ha avuto un esito positivo.

Spesso si parla di malasanità, contrariamente nel mio caso vorrei dare il giusto risalto alle persone che mi hanno curato con amore e dedizione fino al giorno in cui sono stato dimesso.

Il mio grazie va al primario, dottor Emiliano Mario Cirio, all’anestesista del reparto di cardiochirurgia di cui ricordo solo il nome, e poi alla dottoressa Lorella Pisano della cardiologia e a tutto il personale infermieristico.

Un cordiale saluto".

Simone Rizzato - Padova

***

Potete inviare le vostre lettere e segnalazioni a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...