#CARAUNIONE

La lettera del giorno: "Cieco e cane guida cacciati da scuola: il chiarimento dei docenti di Alghero"

cane guida immagine simbolo
Cane guida - Immagine simbolo

Pubblichiamo oggi la lettera aperta dei docenti del Liceo Scientifico e delle Scienze Umane dell'Istituto d'istruzione superiore "E. Fermi" di Alghero in risposta ai fatti di cronaca che hanno visto protagonista la scuola in questi giorni. Ha infatti fatto discutere il caso del cane guida cacciato insieme al suo padrone dalla scuola, dove si era recato per chiedere informazioni.

***

"Gentile redazione,

tutti gli insegnanti del Liceo Scientifico e delle Scienze Umane dell'istituto "E. Fermi" di Alghero, profondamente colpiti dai recenti fatti in cui si sono trovati coinvolti alcuni soggetti che operano nella scuola, il dirigente prof. Antonio Uda, la collaboratrice scolastica sig.ra Antonina Bullitta, il centralinista sig. Franco Santoro e, soprattutto, il vicario prof. Pietro Sanna esprimono, attraverso questa lettera, la propria opinione relativamente ai fatti accaduti.

L'ampia risonanza mediatica che è stata riservata esime dal ripercorrere eventi ormai noti a tutti. Tuttavia, si ritiene necessario in questa sede, ripercorrere la storia del nostro Liceo che è storia di costante inclusione e profondo rispetto e considerazione della disabilità.

Da anni è attivo e perfettamente funzionante uno staff di docenti che ha a cuore il benessere e l'inserimento dei ragazzi in situazione di svantaggio, la cui primaria preoccupazione è che la loro partecipazione alle varie attività sia quanto più possibile integrata e serena.

Tutto il personale della scuola, inoltre, ha sempre mostrato grande sensibilità nei confronti di qualunque studente in difficoltà, e si è sempre attivato al meglio per far loro superare tutti i disagi che derivassero dalla loro condizione.

Ciò posto, gli insegnanti hanno vissuto con estremo stupore il resoconto che degli eventi è stato divulgato, in quanto niente affatto corrispondente ai comportamenti che abitualmente hanno potuto osservare nel tempo.

Un immediato chiarimento tra le parti avrebbe, forse, risolto il malinteso ed evitato la gogna mediatica alla quale il collega Pietro Sanna (pur se preceduto nelle stesse osservazioni dal Dirigente e da una collaboratrice scolastica) è stato sottoposto.

Per tutto questo i docenti del Liceo Scientifico e delle Scienze Umane, amareggiati per quanto accaduto e per l'immagine che della loro scuola è stata data, esprimono solidarietà al collega, nella certezza che i suoi comportamenti non avessero in alcun modo intenti discriminatori".

Tutti i docenti del Liceo Scientifico e delle Scienze Umane - Alghero

***

Potete inviare le vostre lettere e segnalazioni a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...