#CARAUNIONE

La lettera del giorno: "Ad Aritzo non si vive di solo sport... ma con lo sport si vive meglio"

aritzo
Aritzo

Pubblichiamo oggi la risposta del sindaco di Aritzo a un suo concittadino che, nei giorni scorsi, lamentava il fatto che la Regione avesse stanziato migliaia di euro al Comune per gli impianti sportivi, "dimenticando molto altro".

***

"Gentile redazione,

desidero rispondere alla lettera del mio concittadino: per i cantieri occupazionali esistono altri strumenti dei quali il nostro Comune, al pari di altri, si avvale. Attualmente lavorano, con innegabili ed evidenti ripercussioni positive sulla pulizia e sul decoro urbano, dieci persone in un cantiere e al più presto verrà attivato anche il 'REI' nazionale, e sono ovviamente attive tutte le altre misure relative al sostegno delle famiglie. Il nostro Comune anche per il 2016 e 2017 ha elargito il bonus bebè e sta per partire il 'cantiere verde'.

È il sogno di ogni sindaco aprire cantieri comunali, ma tra i tanti ostacoli, e sicuramente il mio concittadino non lo sa, i cantieri incidono sul tetto di spese per il personale e non sono sempre realizzabili... Ci vuole veramente poco a capire che certe somme hanno un vincolo di destinazione e non possono essere distratte per altri seppur nobili scopi.

Da quando amministriamo, ci occupiamo in modo concreto anche della cultura, abbiamo portato a termine i lavori, e trasferito il museo etnografico nei nuovi locali; siamo intervenuti nella Casa Devilla; stiamo lavorando per creare, allestire e aprire entro l'estate il 'Museo Mura' per dare lustro e riconoscenza al famoso pittore locale e offrire ai turisti una nuova perla da ammirare e visitare; stiamo lavorando per creare un sistema museale che possa far crescere tutta la Barbagia.

Tornando al ritiro del Cagliari, dico solo che questa collaborazione è il fiore all'occhiello della nostra amministrazione, e crea un indotto non indifferente.

Ribadisco che siamo orgogliosi di ospitare il Cagliari e ci impegneremo sempre di più per accogliere dirigenti e atleti con il calore e l'ospitalità che ci contraddistinguono, e lo stesso faremo con l'Olbia, la Primavera del Cagliari e i ragazzi del 'Cagliari Summer Camp'.

Siamo grati alla Regione che, grazie al finanziamento appena erogato, ci permettere di competere con gli amici di Pejo che ospitano la prima parte del ritiro.

Ad Aritzo, ovviamente, non si vive di solo sport... ma anche lo sport aiuta a vivere meglio".

Gualtiero Mameli - sindaco di Aritzo

***

Potete inviare le vostre lettere e segnalazioni a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che denunciano disservizi o anomalie; non necessariamente condivide il contenuto riportato)

LA LETTERA CUI RISPONDE IL SINDACO DI ARITZO

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}