pubblicita

Gavino Sanna (Archivio L'Unione Sarda)
Gavino Sanna (Archivio L'Unione Sarda)
le polemiche

Spot Esselunga, Gavino Sanna: «Tanto rumore per nulla»

Il celebre pubblicitario: «Pubblicità ben realizzata, i tempi della famiglia Barilla erano altri»
Un frame dello spot Esselunga (da YouTube)
Un frame dello spot Esselunga (da YouTube)
il caso

“La Pesca”: il nuovo spot Esselunga sui figli di genitori separati divide il web. Meloni: «Bello e toccante»

Anche la premier interviene sul cortometraggio che fa discutere, tra chi lo ritiene «delicato» e chi invece lo accusa di «strumentalizzare i bambini e celebrare la famiglia tradizionale»
Il 3 febbraio del 1957 viene trasmesso per la prima volta dalla Rai il contenitore pubblicitario Carosello. Il suo esordio inizialmente era stato fissato per l’inizio dell’anno, ma slitta di circa un mese. Shell, l’Oreal, Singer e Cynar sono i primi marchi protagonisti delle réclame. La striscia quotidiana va in onda per vent'anni (originariamente dalle 20:50 alle 21:00, successivamente alle 20:20), un periodo durante il quale diventa indice del cambiamento dei costumi (e dei consumi) degli italiani. Viene mandata in pensione il primo gennaio del 1977, quando viene trasmessa per l'ultima volta durante il "Superspettacolo di Capodanno con Raffaella Carrà". In totale vengono vanno in onda 7.261 episodi, tutti composti da uno sketch, spesso comico, e un messaggio pubblicitario. A idearli e girarli anche molti registi illustri, tra cui Luciano Emmer, Ermanno Olmi, Sergio Leone, Federico Fellini e Pier Paolo Pasolini. (Unioneonline/F)
Il 3 febbraio del 1957 viene trasmesso per la prima volta dalla Rai il contenitore pubblicitario Carosello. Il suo esordio inizialmente era stato fissato per l’inizio dell’anno, ma slitta di circa un mese. Shell, l’Oreal, Singer e Cynar sono i primi marchi protagonisti delle réclame. La striscia quotidiana va in onda per vent'anni (originariamente dalle 20:50 alle 21:00, successivamente alle 20:20), un periodo durante il quale diventa indice del cambiamento dei costumi (e dei consumi) degli italiani. Viene mandata in pensione il primo gennaio del 1977, quando viene trasmessa per l'ultima volta durante il "Superspettacolo di Capodanno con Raffaella Carrà". In totale vengono vanno in onda 7.261 episodi, tutti composti da uno sketch, spesso comico, e un messaggio pubblicitario. A idearli e girarli anche molti registi illustri, tra cui Luciano Emmer, Ermanno Olmi, Sergio Leone, Federico Fellini e Pier Paolo Pasolini. (Unioneonline/F)
Cronaca Italia

#AccaddeOggi: 3 febbraio 1957, in tv debutta Carosello

La striscia quotidiana di pubblicità viene trasmessa dalla Rai fino al 1977

Gelati (simbolo, archivio L'Unione Sarda)
Gelati (simbolo, archivio L'Unione Sarda)
3 minuti con...

Twister, Piedone e Piper: quando i gelati erano pubblicizzati dai vip

Testimonial speciali per prodotti industriali di successo
3 minuti con...

Le meravigliose promesse della pubblicità

Felicità, benessere, allegria: c'è l'imbarazzo della scelta
Cultura

Pubblicità, l'Università di Cagliari si aggiudica l'oscar dei Key Awards

Il riconoscimento a uno spot realizzato durante le settimane finali del primo lockdown
Economia

Doppia finestra per il Bonus pubblicità

I dettagli dei nuovi provvedimenti introdotti per far fronte all'epidemia
Spettacoli

Addio a Giovanni Cattaneo, il primo "Capitan Findus"

È stato protagonista degli spot dei celebri bastoncini di pesce
#AccaddeOggi: il primo gennaio del 1977 chiudeva Carosello
#AccaddeOggi: il primo gennaio del 1977 chiudeva Carosello
Cronaca Italia

#AccaddeOggi: 1 gennaio 1977, Carosello va in pensione

L'ultima messa in onda durante il "Superspettacolo di Capodanno con Raffaella Carrà"
La pubblicità finita al centro delle polemiche (foto da Facebook)
La pubblicità finita al centro delle polemiche (foto da Facebook)
Oristano e provincia

La pubblicità a Oristano scatena polemiche in rete: "Uno sbaglio? Assolutamente no"

La titolare del negozio che ha usato lo scatto per la campagna natalizia spiega la sua posizione e il successo di quella foto
Cultura

"Immusgi": Gavino Sanna, il pubblicitario più famoso del mondo, racconta i nomignoli portotorresi

"Una collezione di oltre mille nomi tra cui ne ho selezionato oltre seicento", spiega l'artista
Il manifesto della campagna di Pro Vita. (Ansa)
Il manifesto della campagna di Pro Vita. (Ansa)
Italia

La campagna pubblicitaria choc - e abusiva - di Pro Vita e le reazioni dei sindaci

Virgina Raggi fa rimuovere i manifesti e Appendino replica: "Due persone che si amano fanno una famiglia"
#cara unione
Un ospedale (foto Ansa)
Un ospedale (foto Ansa)

«Cara governatrice, aiuti noi malati oncologici a curarci nella nostra Isola»

«Da cinque anni costretto a numerosi viaggi fuori dalla Sardegna solo per svolgere gli accertamenti richiesti: mi auguro che il nuovo consiglio regionale metta la sanità al centro»