assessorato-turismo

Nell'Isola museo i capolavori scolpiti dalla natura
Nell'Isola museo i capolavori scolpiti dalla natura
Turismo

Nell'Isola museo i capolavori scolpiti dalla natura

Alla scoperta dei monumenti naturali più belli della Sardegna
Turismo

La nuova vita dei fari della Sardegna

Molti funzionano ancora, altri sono stati trasformati in monumenti o resort
Turismo

Viva Santu Jacu! In viaggio nell'Isola che non ti aspetti

Alla scoperta del cammino di 1.600 chilometri suddiviso in 56 tappe
Turismo

Il fascino di un'Isola: templi pagani e vestigia millenarie

Dalle antiche città romane di Turris e Othoca ai resti del sito di Antas
Turismo

Un menù da sogno. Quando a tavola si sposano storia e innovazione

Dai prosciutti di Desulo e Mamoiada al pane carasau, dai dolci di mandorle all'acquavite
Turismo

Parchi e aree protette: così l'Isolacustodisce i gioielli più preziosi

Alla scoperta dei territori incontaminati, protagonisti di un turismo alternativo
Turismo

Non soltanto nuraghi: i mille tesori nascosti di un’Isola millenaria

Dall'altare preistorico di Monte d'Accoddi a Sassari al parco di Pranu Muttedu di Goni un passato misterioso
La Sardegna in Europa per promuovere il turismo isolano
La Sardegna in Europa per promuovere il turismo isolano
Economia

La Sardegna in Europa per promuovere il turismo isolano

Porto, Berlino, Stoccarda, Utrecht, Madrid: sono solo alcune delle città europee in cui la Regione ha pubblicizzato le mete turistiche sarde
inchiesta
Territorio & paesaggio, lo scippo di Stato
Territorio & paesaggio, lo scippo di Stato

Territorio & paesaggio, lo scippo di Stato

Nel 1975 il Governo Moro trasferì le competenze del Ministero dei Beni Culturali e Ambiente alla Regione sarda

#cara unione
“Mio zio colpito da Sla, con una malattia che galoppa e la burocrazia incapace di starle dietro”
“Mio zio colpito da Sla, con una malattia che galoppa e la burocrazia incapace di starle dietro”

“Mio zio colpito da Sla, con una malattia che galoppa e la burocrazia incapace di starle dietro”

“La lentezza burocratica e l'inefficienza del sistema sanitario stanno rendendo le cose molto più difficili, per lui e per noi tutti, familiari e operatori, che proviamo ogni giorno ad aiutarlo”