Sono 90 le vittime dall'inizio delle proteste in Venezuela contro le politiche del presidente Nicolas Maduro.

A denunciarlo è la procuratrice generale Luisa Ortega, che ha anche ricordato i 4.658 attivisti arrestati e accusati di omicidio, aggressione e danni.

Persone che, prosegue Ortega, saranno giudicate da un tribunale militare speciale.

"L'attività di questa corte - denuncia ancora la procuratrice, diventata l'esponente istituzionale anti Maduro di maggior rilievo - continua però a essere un mistero".

(Redazione Online/D)

Gli scontri

© Riproduzione riservata