È stato catturato all'alba a Città del Messico il socio, poi diventato principale rivale, del narcotrafficante Joaquin "El Chapo" Guzman.

Si tratta di Dámaso López Núñez, detto "El Licenciado", a capo di una fazione del cartello di Sinaloa in conflitto con i figli di Guzman.

Secondo i media messicani, l'arresto è avvenuto nelle prime ore del mattino in un edificio della colonia di Anzures, a nord ovest della capitale messicana.

Le forze dell

López è un ex guardia di sicurezza della prigione di Puente Grande che ha contribuito alla fuga di "El Chapo" nel 2001, diventandone poi il suo vice.

Ma dopo l'arresto del narcotrafficante lo scorso anno e l'estradizione nel mese di gennaio, gli equilibri sono cambiati: il vuoto di potere ha creato una faida nel cartello di Sinaloa tra le fazioni guidate da López e i figli di Guzman, con omicidi e sequestri di persona.

© Riproduzione riservata