La giornalista e blogger Daphne Caruana Galizia è rimasta uccisa questo pomeriggio nell'esplosione della sua auto - una Peouget 108 - a Bidnija, nella parte centro-settentrionale di Malta.

Lo hanno reso noto i media locali.

L

La deflagrazione è avvenuta in una strada non molto distante dall'abitazione della vittima, che solo quindici giorni fa aveva presentato una denuncia alla polizia dopo aver ricevuto delle minacce di morte.

Non è ancora chiaro cosa abbia provocato la potente esplosione.

La giornalista aveva indagato sul coinvolgimento di personalità maltesi nei cosiddetti Panama Papers.

Il primo ministro di Malta, Joseph Muscat, ha detto che si è trattato di un "barbaro attacco".

"Non riposerò fino a che giustizia non sia stata fatta. Tutti sanno che Caruana Galizia mi ha criticato fortemente sia a livello politico che personale. Ma nessuna rivalità giustifica una morte del genere", ha affermato ancora il primo ministro maltese.

(Redazione Online/F)
© Riproduzione riservata