Vertice a Villa Madama, a Roma, tra il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e il segretario di Stato Usa Mike Pompeo.

Al centro il nodo dei dazi: "Un tema molto preoccupante", ha ammesso il capo della Farnesina ma il governo italiano non intende "fare sconti: daremo tutti noi stessi per riuscire a difendere il Made in Italy e le nostre esportazioni nel mondo".

"Noi abbiamo imprese che vivono di export - ha sottolineato Di Maio al suo omologo statunitense - della possibilità di far conoscere le Ferrari del mondo del vino, del mondo agroalimentare e dell'artigianato in tutto il mondo. Le nostre aziende vivono di questo, in passato si esportavano gli stabilimenti industriali, noi stiamo lavorando a esportare i prodotti e a tenere gli stabilimenti qui e il lavoro qui".

Anche Virginia Saba e Susan Pompeo a Villa Madama
Anche Virginia Saba e Susan Pompeo a Villa Madama
Anche Virginia Saba e Susan Pompeo a Villa Madama
La compagna di Luigi Di Maio e la moglie di Mike Pompeo hanno partecipato al vertice
La compagna di Luigi Di Maio e la moglie di Mike Pompeo hanno partecipato al vertice
La compagna di Luigi Di Maio e la moglie di Mike Pompeo hanno partecipato al vertice
Hanno pranzato nella dimora rinascimentale
Hanno pranzato nella dimora rinascimentale
Hanno pranzato nella dimora rinascimentale
L'appuntamento con i giornalisti
L'appuntamento con i giornalisti
L'appuntamento con i giornalisti
Virginia Saba
Virginia Saba
Virginia Saba
Al centro del vertice il tema dei dazi
Al centro del vertice il tema dei dazi
Al centro del vertice il tema dei dazi
\"Difenderemo il Made in Italy\", ha detto Di Maio
\"Difenderemo il Made in Italy\", ha detto Di Maio
"Difenderemo il Made in Italy", ha detto Di Maio
\"Colloquio eccellente\", ha commentato Pompeo (tutte le foto sono Ansa)
\"Colloquio eccellente\", ha commentato Pompeo (tutte le foto sono Ansa)
"Colloquio eccellente", ha commentato Pompeo (tutte le foto sono Ansa)

Secondo Di Maio, "questo è molto importante: in un momento in cui a livello europeo l'economia rallenta, le nostre aziende devono poter avere delle certezze, in queste certezze c'è il nostro rapporto commerciale con gli Stati Uniti, un rapporto che è fondamentale, non è solo commerciale, è di amicizia ed è politico, e vede tanti nostri prodotti avere come destinazione esclusiva il mercato statunitense".

"Noi - ha ribadito il ministro - su questo difenderemo le imprese, non faremo sconti, come governo daremo tutti noi stessi per difendere il Made in Italy, le nostre esportazioni nel mondo e le eccellenze, e metteremo tutte le nostre forze per aumentare la capacità di esportazione delle nostre aziende che fanno tantissimo per le nostre economie, del Nord, del Centro, del Sud e delle Isole".

Presenti all'incontro anche la compagna del ministro Virginia Saba e la moglie di Pompeo, Susan.

(Unioneonline/D)
© Riproduzione riservata