SPORT - SPORT DI SQUADRA

A1 Femminile

Pallamano, coach Deiana: "L'OjSolution Nuoro è pronta, i risultati arriveranno"

Le nuoresi sono ottimiste nonostante l'ultimo posto in classifica
l ojsolution nuoro (foto enrico corrias)
L'OjSolution Nuoro (foto Enrico Corrias)

Nella massima serie femminile di pallamano l'OjSolution Nuoro ha sfiorato il colpaccio sul campo dell'Ariosto Ferrara, dove dopo aver condotto per lunghi tratti nella prima metà di gara, è stata sconfitta 24-21. Le nuoresi, sul più tre, hanno sprecato più volte la palla del più quattro e sono andate poi a riposo sotto di uno (12-11).

Nella ripresa, però, le ferraresi hanno allungato fino al più sei e solo l'intervento di coach Deiana, tornato in panchina per la prima volta, e la registrazione della difesa, ha permesso all'Hac di riportarsi sul meno due. Peccato che le nuoresi, dopo aver pagato la mancanza di freddezza e cinismo nel primo tempo, nel secondo abbiano dovuto fare i conti con la stanchezza e un evidente calo fisico. Migliore in campo, tra le barbaricine, la classe 2005 Martina Filindeu.

Nonostante la sconfitta e l'ultimo posto in classifica, in casa Nuoro si respira un cauto ottimismo che fa sperare in un imminente cambio di rotta.

"Abbiamo giocato una gran partita e per 25 minuti siamo stati a lungo in vantaggio, il tutto nonostante la lunga trasferta e il ritardo della nave che ci ha quasi obbligati a saltare il pranzo. Nella ripresa, invece, abbiamo avuto un calo di 7-8 minuti che abbiamo pagato caro. Avevamo la coperta corta e il Ferrara, che a differenza nostra ha potuto effettuare dei cambi decisivi, ha vinto la partita - ha spiegato il coach Roberto Deiana, che non ha nascosto il proprio entusiasmo per il ritorno in panchina -. È stato molto emozionante vedere la mia squadra lottare su ogni pallone per cercare quel risultato che tanto ha desiderato e presto arriverà. Abbiamo dato dei segnali importanti e sono certo che nelle prossime settimane sarà difficile per chiunque portare via dei punti da Nuoro. Continueremo a lavorare con serenità, nella seconda parte vogliamo giocarcela con tutti".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...