SPORT - SPORT DI SQUADRA

pallamano

A1 femminile, OjSolution Nuoro attesa a Mestrino

Stasera il posticipo della prima giornata di ritorno
luisella podda dell ojsolution nuoro (foto enrico corrias)
Luisella Podda dell'OjSolution Nuoro (foto Enrico Corrias)

Trasferta a Mestrino per l'OjSolution Nuoro, che alle 19 affronterà le padovane nel posticipo della prima giornata di ritorno dell'A1 femminile di pallamano. La sfida era stata rinviata a oggi per gli impegni in nazionale U19 delle nuoresi Martina Sitzia e Luisella Podda.

Un match difficile, contro una delle formazioni più competitive del torneo, una squadra che occupa il quarto posto con undici punti.

"Credo siano tra le favorite per l'accesso ai playoff e tra le loro fila conosco bene Djiogap e Lucarini, con cui ho condiviso l'ultima esperienza in nazionale. Sappiamo quanto siano forti, ma non partiamo battute", ha spiegato l'ala dell'Hac e della nazionale, Luisella Podda.

"Dobbiamo stare attente ai nostri errori, come è capitato anche in Coppa Italia, in cui appena siamo state sotto di un paio di reti abbiamo perso la concentrazione. La rotazione è diventata un po' corta e non è facile mantenere i ritmi sempre alti. Sapevamo che non sarebbe stato un campionato semplice ma non ci scoraggiamo e, pur essendo un'impresa vincere a Mestrino, proveremo a far sparire quel meno uno dalla nostra classifica".

Luisella Podda ha parlato anche delle ultime esperienze con la maglia dell'Italia: "Vestire l'azzurro è sempre una bellissima sensazione ma stavolta sono doppiamente orgogliosa, perché le convocazioni erano più 'ristrette' a causa della presenza di atlete leggermente più grandi di me, e nonostante questo sono riuscita a ritagliarmi uno spazio. Abbiamo perso 25-20 e 26-24 le due amichevoli contro la Polonia, ma in entrambi i casi abbiamo tenuto bene testa alle avversarie".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}