SPORT - SPORT DI SQUADRA

gara di ritorno

Pallamano, l'Hac Nuoro a Civitavecchia sognando la promozione in A2 maschile

I ragazzi di coach Porcheddu in trasferta per la promozione nell'A2
mattia corrias dell hac nuoro (foto enrico corrias)
Mattia Corrias dell’Hac Nuoro (foto Enrico Corrias)

Messa in cassaforte la pesante e preziosa vittoria ottenuta davanti al caloroso pubblico della Polivalente, l'Hac Nuoro ha fatto le valigie per andare a Civitavecchia, dove domani alle 17 giocherà la gara di ritorno dello spareggio per la promozione nell'A2 maschile di pallamano.

I competitivi ragazzi di coach Vincenzo Porcheddu sanno di dover giocare la partita perfetta per superare come all'andata i rivali del Flavioni. L'Hac, seppur forte del più nove ottenuto grazie 24-15 maturato a Nuoro, non deve e non può giocare con la calcolatrice in mano, ma solo fare il proprio gioco, come se si partisse da zero.

Per questo in settimana i barbaricini hanno lavorato intensamente per curare ogni contromisura tattica da adottare per ingabbiare i laziali, ormai non più avversari misteriosi e sconosciuti ma squadra nota e riconosciuta come valida e insidiosa.

"Dobbiamo scendere in campo senza pensare all'andata, l'impegno e la determinazione non ci mancano, giocheremo con la massima concentrazione per provare a vincere anche a Civitavecchia e centrare l'obiettivo", ha sottolineato il direttore tecnico nuorese, Roberto Deiana.

Contro il Flavioni mancheranno Cocco e Floris, ma saranno a disposizione, nonostante qualche problema fisico, Carta e Seddone, decisivi nel primo incontro coi laziali.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...