SPORT - MOTORI

otttava edizione

Rally Terra Sarda, nella prima giornata brillano Diomedi e Musselli

Dei 66 piloti in gara, 58 hanno completato le prime quattro "speciali"
vittorio musselli e claudio mele su volkswagen polo r5 all arrivo ad arzachena (l unione sarda chessa)
Vittorio Musselli e Claudio Mele, su Volkswagen Polo R5, all’arrivo ad Arzachena (L'Unione Sarda - Chessa)

Si è chiusa in serata ad Arzachena la prima giornata dell'ottavo Rally Terra Sarda, partito nel pomeriggio a Tempio.

Dei 66 piloti al via, 58 hanno completato le prime quattro speciali e sono arrivati in piazza Risorgimento, ad Arzachena, dove hanno ricevuto gli applausi dei presenti.

Dopo le due speciali di Calangianus, vinte da Diomedi e Turati su Skoda Fabia R5, e le due di Sant'Antonio di Gallura, andate a Musselli e Mele, per la prima a volta a bordo della Volkswagen Polo R5, il primo equipaggio ha un vantaggio di 6"6 sul secondo.

Domani alle 9.40 il via della Luogosanto-Aglientu, speciale da ripetere tre volte e, a seguire, la Porto Cervo, da eseguire due volte.

Alle 17, arrivo e premiazioni in piazza Risorgimento ad Arzachena.

CLASSIFICA: 1) M.Diomedi-M.Turati (Skoda Fabia R5) in 21'17"8; 2) V.Musselli-C.Mele (Volkswagen Polo R5) a 6"6; 3) A.Siddi-C.Piccinnu (Skoda Fabia R5) a 19"3; 4) A.Canalis-M.Fois (Skoda Fabia R5) a 52"3; 5) R.Cocco-S.Deiana (Peugeot 207) a 1'22"2; 6) G.Mannu-I.Turchi (Renault Clio) a 1'50"1; 7)M.Casalloni-M.Frau (Mitsubishi Evo IX) a 2'02"4; 8) R.Cocco-F.Alicervi (Renault Clio) a 2'06"6; 9) K.Ducos-L.Rovina (Peugeot 208) a 2'27"4; 10) P.Giudicelli-N.Giuseppi (Peugeot 208) a 2'28"2.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...