SPORT - MOTORI

monza

Capolavoro Leclerc, vince anche a Monza: grande festa Ferrari

Secondo Bottas, terzo Hamilton, male Vettel: clamoroso errore al sesto giro e chiude tredicesimo
(ansa)
(Ansa)

Ancora Leclerc! Il 21enne monegasco su Ferrari ci ha preso gusto, e vince a Monza il Gran Premio d'Italia, il secondo consecutivo ad appena una settimana dal suo primo trionfo in carriera in Formula 1. La Ferrari non vinceva da nove anni a Monza.

Partito dalla pole, Leclerc ha un buon guizzo iniziale e non molla mai la testa della corsa, se non per un breve periodo dopo l'unica sosta ai box. Corre per 53 giri con il fiato delle Mercedes sul collo - prima Hamilton poi Bottas - ma non molla di un millimetro e al termine di una splendida battaglia taglia il traguardo davanti a tutti.

Proprio dopo il pit stop inizia un bellissimo duello tra il ferrarista e Hamilton, che gli è alle costole. Ma Leclerc rintuzza tutti gli attacchi del britannico fino al 42esimo giro, quando un errore fa perdere la posizione ad Hamilton in favore del compagno di squadra Valtteri Bottas.

Il duello Leclerc-Hamilton (Ansa)
Il duello Leclerc-Hamilton (Ansa)

Le gomme del finlandese nel finale stanno meglio, e Bottas si avvicina sempre più minaccioso. Ma Leclerc regge, approfitta di un errorino di Bottas che si allontana di un secondo a due giri dalla fine e conclude davanti a tutti una splendida gara, con il pubblico in visibilio.

Completano il podio le Mercedes di Bottas e Hamilton, poi Ricciardo, Hulkenberg, Albon e Perez. Chiudono la top ten Verstappen, l'italiano Giovinazzi e Norris.

"È stata una gara difficilissima, non sono mai stato così stanco. Ci tenevo a vincere qua, per tutti i tifosi. Ho realizzato un sogno. Vincere a Monza vale dieci Gran Premi", queste le parole a caldo del giovanissimo pilota. Ancora: "Ho fatto qualche errore, devo stare più attento, ma è andata bene".

(Foto Twitter)
(Foto Twitter)

Ancora deludente Sebastian Vettel, che commette un clamoroso errore a inizio gara: si gira alla variante Ascari e rientrando tocca la macchina di Stroll danneggiando il muso della sua Ferrari. Finisce tredicesimo.

Quanto alla classifica generale, comanda sempre Hamilton con 283 punti, davanti a Bottas con 221 e Verstappen con 185. Leclerc supera il compagno di squadra e sale a 182, Vettel fermo a 169 punti.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...