SPORT - CICLISMO E TRIATHLON

ciclismo

Il ritorno di Fabio Aru, nei prossimi mesi parteciperà al Tour e alla Vuelta

Non al Giro d'Italia, che si va a sovrapporre alla Vuelta spagnola nel calendario rivoluzionato dall'emergenza Covid
fabio aru (archivio l unione sarda)
Fabio Aru (archivio L'Unione Sarda)

Fabio Aru scalda i motori, parteciperà al Tour de France e alla Vuelta spagnola, saltando il Giro d'Italia.

L'Uae Emirates ha scelto gli uomini per i grandi giri ciclistici che si disputeranno nei prossimi mesi, prestando attenzione al giusto equilibrio tra scalatori, velocisti e cacciatori di tappe.

Il Tour De France è in programma dal 29 agosto al 20 settembre, il Giro parte il 3 ottobre e si sovrappone con la Vuelta, che si svolgerà dal 20 ottobre all'8 novembre.

Per il Tour del France saranno in lista, oltre a Fabio Aru, lo slovelo, Tadej Pogacar, lo spagnolo David De La Cruz, il norvegese Alexander Kristoff e l'azzurro Davide Formolo.

Alla Vuelta assieme al villacidrese confermati Formolo e De La Cruz, ci saranno anche il belga Jasper Philipsen e il portoghese Rui Costa.

Al Giro invece parteciperanno i colombiani Fernando Gaviria e Sebastian Molano, l'argentino Maximiliano Richeze, gli statunitensi Brandon McNulty e Joe Dombrowski, gli azzurri Valerio Conti e Diego Ulissi.

"Siamo ottimisti. La solidarietà all'interno della squadra è stata un gran valore in questo periodo, ci piacerebbe che continuasse in vista del ritorno alle corse - le parole del team principal, Mauro Gianetti -. Il team, dietro le quinte, ha svolto un gran lavoro, anche grazie al supporto degli sponsor, per garantire un efficace protocollo di sicurezza per quando si riprenderà a gareggiare. La prospettiva di tornare a correre è entusiasmante per la squadra e per tutti noi. Gli stessi atleti sono più motivati che mai per misurarsi con il nuovo calendario".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}