SPORT - CICLISMO E TRIATHLON

Ciclismo

Giro, 14esima tappa: maglia rosa per Carapaz, bravo Nibali

Terza piazza per Vincenzo Nibali anche grazie al lavoro di Damiano Caruso
antonio carapaz (ansa)
Antonio Carapaz (Ansa)

Settima vittoria in carriera, la terza sulle strade del Giro d'Italia, dopo Montevergine 2018 e Frascati 2019.

Richard Carapaz lascia di nuovo il segno sulla 102edizione della corsa rosa, mettendo le mani per distacco sulla 14esima tappa, la Saint Vincent-Courmayeur (Skyway Monte Bianco) di 131chilometri, frazione alpina che ha esaltato gli scalatori che ambiscono al successo finale.

L'esultanza del vincitore di tappa

Il 25enne grimpeur ecuadoriano infila l'assolo a -27 dal traguardo, a 3000 metri dallo scollinamento del San Carlo, la rampa più ostica della giornata. Uno scatto che mette in ginocchio i suoi diretti rivali, tra cui un Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) che, grazie anche al super lavoro di Damiano Caruso, riesce a cogliere la terza piazza alle spalle del redivivo britannico Simon Yates (Mitchelton-Scott).

Il colpo di Carapaz è doppio perché riesce anche a vestire la maglia rosa di leader della classifica generale, approfittando del sabato no di Jan Polanc (Uae Emirates), con 7" di vantaggio sull'altro sloveno Primoz Roglic (Uae Emirates) e 1'47" su Nibali.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...