SPORT - CALCIO REGIONALE

promozione

Calangianus, mister Rusani: "A Valledoria non andremo rassegnati"

Il nuovo innesto argentino Amante ha dato forza alla squadra
luca rusani 41 anni tecnico del calangianus (l unione sarda foto tellini)
Luca Rusani, 41 anni, tecnico del Calangianus (L'Unione Sarda - foto Tellini)

Una vittoria e una bella prestazione in trasferta a Bonorva (4-3) hanno rilanciato il Calangianus calcio, che però staziona sempre nei bassifondi della classifica del campionato di Promozione girone B, al terz'ultimo posto con 16 punti.

Domenica i giallorossi, che vantano una notevole tradizione calcistica, se la vedranno in trasferta contro il forte Valledoria, al quinto posto con 37 punti e alla ricerca dei playoff.

In apparenza un confronto proibitivo per i galluresi.

"Siamo consci delle potenzialità dei nostri avversari - spiega il tecnico del Calangianus Luca Rusani -. Ma noi veniamo da un buon momento, per cui a Valledoria non andremo rassegnati. Certo, adotteremo un sistema di gioco accorto, pronti a giocare le nostre carte in avanti".

L'attacco del Calangianus infatti in questo momento sta andando a meraviglia.

Il nuovo innesto argentino Amante ha contribuito notevolmente alla causa. Persiste però nella squadra qualche distrazione di troppo in fase difensiva.

"Ne siamo consapevoli - esclama Rusani - e ci stiamo lavorando. Spero di vedere un netto miglioramento già a Valledoria".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...