SPORT - CALCIO REGIONALE

promozione

Da Thiesi un coro unanime: "Contro il Lanteri arbitraggio non all'altezza"

Tra squalifiche e altre assenze per la squadra sarà piena emergenza nel prossimo turno
a sinistra l allenatore del thiesi giammario rassu a destra il direttore sportivo marco marras (l unione sarda foto tellini)
A sinistra l'allenatore del Thiesi Giammario Rassu, a destra il direttore sportivo Marco Marras (L'Unione Sarda - foto Tellini)

Tra le mura casalinghe contro il Lanteri (0-2) è arrivata la prima sconfitta in campionato del Thiesi, che oltre all'imbattibilità ha perso il primato nel girone B di Promozione, sorpassato dall'Ilvamaddalena.

Oltre al risultato e ai punti persi non è stata una partita indolore per i neroverdi, che hanno chiuso la contesa in otto, con tre espulsi: Budroni, Manchia e il portiere Cossu.

Al posto di quest'ultimo è subentrato l'allenatore dei portieri Sassu, vista la recente defezione del dodicesimo.

Tra squalifiche e altre assenze sarà quindi piena emergenza per i thiesini la prossima gara in trasferta contro il San Teodoro, rinforzato e rinfrancato dalla prima vittoria in campionato a Porto Torres.

Il direttore sportivo Marco Marras è comunque alla ricerca di un portiere.

"Vista la probabile squalifica del portiere titolare Cossu, dobbiamo attrezzarci e penso di chiudere in settimana - spiega il ds -. Siamo inoltre amareggiati dall'arbitraggio di domenica, certamente non all'altezza, che ci ha falcidiato la squadra. Ben venga la prima sconfitta, ma non in questo modo, con provvedimenti assurdi, senza nulla togliere al Lanteri, che ha giocato la sua partita".

Gli fa eco l'allenatore Giammario Rassu, che rincara la dose: "Il Lanteri è una squadra forte, questo è indubbio. Però non ci sembra giusto che a Thiesi sia stata mandata una terna arbitrale di Sassari, città dei nostri avversari. L'arbitro ha assunto un atteggiamento provocatorio nei nostri confronti e ci ha fatto innervosire. Le tre espulsioni - continua - erano a dir poco esagerate e ci penalizzeranno soprattutto per le prossime partite. A San Teodoro andremo quindi con molte assenze, ma sono convinto che la squadra avrà una bella reazione. Dopo la sconfitta contro il Lanteri ho visto parecchie facce arrabbiate nello spogliatoio. Buon segno".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...