SPORT - CALCIO REGIONALE

L'Uragano Pirri compie 60 anni. L'obiettivo? Tornare in Prima

Parla il presidente
il presidente chessa (l unione sarda serreli)
Il presidente Chessa (L'Unione Sarda - Serreli)

Una retrocessione in Seconda categoria che brucia ancora.

L'Uragano Pirri però non si perde d'animo. Anzi è pronto a ripartire. La società, fondata nel 1959, punta al ritorno immediato in Prima categoria nell'anno in cui ricorre il sessantesimo anniversario. "Vogliamo riprenderci la categoria persa nell'ultima stagione, esordisce il presidente Costanzo Chessa. Confermeremo gran parte della rosa a partire dal capitano Mereu e dallo zoccolo duro formato da Borsetti, Pinna, Maccioni, Matacena e Chiai. Saranno poi inseriti alcuni giocatori di qualità". Il presidente Chessa è alla ricerca di un allenatore dopo le dimissioni del figlio Alberto Chessa. "Se non dovessimo convincere Alberto a ritirare le dimissioni, continua il massimo dirigente, "il profilo adatto è quello di un giovane che abbia entusiasmo e ambizione". La società rossonera, svolge anche un importante funzione sociale, fa infine un appello alla municipalità di Pirri.

La società rossonera, svolge anche un importante funzione sociale, fa infine un appello alla municipalità di Pirri. "Siamo una squadra pirrese, conclude Chessa, e a Pirri vogliamo giocare. Per questo chiediamo che ci venga messo a disposizione un campo da gioco".

Antonio Serreli

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...