SPORT - CALCIO

serie d

Tra basket e calcio, Gavinuccio Piras è il nuovo preparatore del Latte Dolce

"Ho allenato il tecnico Udassi quando giocava a Castelsardo, era un treno"
il presidente roberto fresu il preparatore gavinuccio piras e il team manager lello mela (foto concessa)
Il presidente Roberto Fresu, il preparatore Gavinuccio Piras e il team manager Lello Mela (foto concessa)

Il primo amore è stato il basket che lo ha visto anche come giocatore nel Nulvi e poi come allenatore, poi si è dedicato al calcio: il sodalizio col tecnico Rosario Affuso ha avuto riscontri positivi a Castelsardo (Coppa Italia e promozione in serie D) e Latte Dolce (promozione conquistata in Eccellenza). Gavinuccio Piras è il nuovo preparatore fisico del Sassari calcio Latte Dolce. Laureato in Scienze Motorie, già delegato tecnico del Coni, ha oltre 23 anni di esperienza nel mondo dello sport dove ha potuto giovarsi degli insegnamenti di due big come il professor Molinas e Marco Pinna.

La curiosità è che, quando era a Castelsardo, Piras ha curato la preparazione fisica di quello che oggi è l'allenatore: "Conosco il mister da tanto tempo, ho avuto il piacere di allenarlo negli ultimi anni a Castelsardo: aveva 38 anni, si impegnava senza risparmiarsi, andava come un treno e segnava tanto. Ci siamo divertiti".

Gavinuccio Piras prende il posto di Alessandro Cozzula, ringraziato dalla società. Il neo preparatore descrive così il suo metodo: "Si basa essenzialmente sulla progressione del lavoro con grande attenzione alle caratteristiche dell'atleta in vista del raggiungimento della performance migliore possibile. Una preparazione che definirei integrata e moderna, con sguardo rivolto agli aspetti condizionali che reputo essenziali ma anche alle specificità del gioco del calcio. L'obiettivo è una crescita costante. Ho grande rispetto dell'atleta, e per questo credo che la comunicazione sia fondamentale così come il pieno coinvolgimento dei ragazzi, in modo da spiegare loro il metodo e non renderli semplici esecutori".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}