SPORT - CALCIO

serie c

Il Consiglio federale ufficializza l'organico per la stagione 2019/20

Da assegnare il 60esimo posto
foto pixabay
Foto Pixabay

Il Consiglio federale rende noto l'organico del campionato di Serie C 2019/20: aspettando l'esito dei ricorsi di Bisceglie e Cerignola, al momento sono 59 i club iscritti, compresi quelli riammessi, leggi Virtusvecomp Verona, Fano e Paganese, e quelli ripescati, cioè Modena e Reggio Audace.

Per la cronaca, il Venezia è stato riammesso in B dopo l'esclusione del Palermo per inadempienze. I posti previsti sono 60, ne resta da assegnare uno: poi, si potrà procedere alla composizione dei tre gironi da 20 squadre ciascuno e alla presentazione dei calendari, che si terrà il 25 luglio durante la consueta cerimonia presso il Salone d'Onore del Coni a Roma.

Il girone A, al quale pare destinata l'Olbia, ha perso Arzachena, Albissola e Lucchese, ma potrebbe guadagnare il Monza, dal girone B, e le neo promosse Lecco e Como.

"Aver definito l'organico dei campionati già oggi, 12 luglio, per la prima volta nella storia così in anticipo, è un evidente vantaggio: ci dà la forza di poter aspirare a un'estate abbastanza tranquilla", ha dichiarato il presidente della Figc Gabriele Gravina nella conferenza stampa che ha fatto seguito al Consiglio federale, sottolineando, tra le altre cose, l'importanza delle nuove norme sulle iscrizioni e le ammissioni ai campionati.

Con queste tempistiche, eventuali ricorsi potranno infatti estinguersi prima dell'inizio del campionato di Serie C, al via il 25 agosto, evitando così l'impasse che si era venuto a creare lo scorso anno.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...