SPORT - BASKET

la visita

Lorenzo Penna ospite del camp di Santa Maria Navarrese

Il nuovo playmaker della Reale Mutua Basket Torino di Stefano Sardara è in vacanza a Bari Sardo
lorenzo penna e agostino murgia (foto l unione sarda garau)
Lorenzo Penna e Agostino Murgia (foto L'Unione Sarda - Garau)

Gradita visita oggi al CFadda Camp di Santa Maria Navarrese.

In piazza Principessa di Navarra, dove da mercoledì si sta svolgendo la settima edizione della manifestazione estiva organizzata dal Basket Tortolì, ha fatto capolino Lorenzo Penna, nuovo playmaker della Reale Mutua Basket Torino di Stefano Sardara ed Ergin Ataman.

L'ex giocatore dell'Apu Udine, da qualche giorno in vacanza a Bari Sardo, ha partecipato con entusiasmo alle attività del mattino e del pomeriggio che fino a domani vedranno impegnati 36 giovani cestisti dai 5 ai 17 anni.

"Il suo è stato un bellissimo gesto - commenta Agostino Murgia, presidente del sodalizio tortoliese -, ci ha fatto veramente piacere averlo con noi".

Quest'anno i partecipanti sono seguiti da Massimo Bisin (responsabile del settore giovanile Dinamo), Andrea Mulas (istruttore minibasket della Dinamo), Loredana Scampuddu (ex cestista di Karalis e Vis Nova), Emanuela Manca (istruttrice Basket Lanusei) e le assistenti Chiara Schiavone e Giulia Collu.

"Non è stato semplice organizzare il camp in così poco tempo, ma ce l'abbiamo fatta - dichiarano gli organizzatori Agostino Murgia e Enzo Ferreri - sin da subito è venuta a crearsi un'ottima atmosfera basata sull'ascolto reciproco e l'unione di squadra. Siamo contenti che, nonostante le condizioni, stiano partecipando persone provenienti da diversi paesi e addirittura regioni, sono infatti iscritti ragazzi di Sassari, Nuoro e Como".

La novità di quest'edizione è stata l'introduzione di un'ora di video lezione per i ragazzi più grandi: "Abbiamo messo a disposizione di Bisin e Mulas uno schermo da 50 pollici completo di mini pc per mandare in onda le videolezioni, divise per tematiche e dopo la visione degli esercizi gli atleti vanno in campo ad esercitarsi sul tema appena affrontato. In poco tempo - conclude Murgia - siamo riusciti ad organizzare tutto questo con lo scopo di rendere felici i nostri ragazzi".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}