SPORT - BASKET

l'iniziativa

Nuoro, a canestro per sensibilizzare sulla sicurezza stradale

Si rinnova l'appuntamento con "Nepo", dedicato ai fratelli Pintor, morti in un tragico incidente
l ingresso del palaconi di nuoro (l unione sarda garau)
L'ingresso del PalaConi di Nuoro (L'Unione Sarda - garau)

Per il secondo anno consecutivo ritorna a Nuoro l'appuntamento con "Nepo", l'evento sportivo-musicale dedicato a Francesco e Matteo Pintor, i due fratelli nuoresi di 23 e 16 anni morti il 25 dicembre del 2017 in un incidente stradale mentre si stavano recando, assieme al fratello Giovanni, a Pattada per il pranzo di Natale.

La seconda edizione, organizzata dall'Associazione AdessoBasta in collaborazione con la Pallacanestro Nuoro, si è aperta sabato scorso al PalaConi di via Lazio con un torneo 3 contro 3 riservato agli atleti under 12 che ha visto la partecipazione di sessanta bambini e bambine di Nuoro e della Gallura.

L'occasione per sensibilizzare i più giovani sul tema della precarietà della rete viaria sarda.

"Francesco e Matteo se ne sono andati per colpa di un guard rail, per colpa di una strada sconnessa, lasciata in pessime condizioni - dice Davide Puddu, co-fondatore di AdessoBasta - il nostro obiettivo è molto semplice, oltre a ricordarli, vogliamo che vengano migliorate le condizioni delle strade che ci portano da una città all'altra, in particolare la statale 129, scenario più volte di tragedie".

Questo venerdì, a partire dalle 17, sarà la volta dei più grandi. Durante la serata verranno svelati i nomi dei due artisti della scena trap Italiana che si esibiranno il 24 agosto nel concerto di chiusura di "Nepo2k19".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...