SPORT - ALTRI SPORT

vela

Cagliari verso l'America's cup: porte aperte (ancora per pochi) a Luna Rossa

Presentate le World Series dell'America's cup che si svolgerà a Cagliari tra il 23 e il 26 aprile
un momento della conferenza (foto mariella careddu)
Un momento della conferenza (foto Mariella Careddu)

È stato presentato questa mattina il programma delle World series dell'America's cup che si svolgerà dal 23 al 26 aprile a Cagliari. Un'occasione speciale per fare il punto sull'evento sportivo che garantirà al capoluogo e alla Sardegna intera una vetrina internazionale.

Al Molo Ichnusa, dove si trova il quartier generale di Luna Rossa, è stato l'assessore regionale al Turismo e alle Attività produttive Gianni Chessa a fare gli onori di casa dando il benvenuto ai vertici dell'organizzazione e garantendo tutta la collaborazione da parte delle amministrazioni.

A spiegare il significato della competizione è stato l'ad Laurent Esquier: "Abbiamo ricevuto le candidature di altre città di mare che si trovano sull'Adriatico ma ben conoscevamo le caratteristiche di Cagliari che ha tutti i requisiti per ospitare le regate, da una parte la base sul mare e dall'altra la straordinaria vicinanza della città. Tutti i team saranno impegnati per dare risalto all'evento".

I dettagli sono stati invece materia del direttore tecnico Matteo Plazzi, è stato lui infatti a illustrare il programma. Dal 23 al 26 aprile (ma gli eventi collaterali inizieranno molto prima) si svolgeranno le gare (l'orario d'inizio previsto è alle 14), per tutta la giornata però si potrà avere accesso al villaggio che sorgerà in via Roma dove il simulatore usato anche dallo skipper Max Sirena e dal suo equipaggio farà provare ai visitatori il brivido di veleggiare sul monoscafo volante marchiato Prada, rappresentata oggi dal direttore delle relazioni esterne Francesco Longanesi Cattani. Alla presentazione anche il sindaco Paolo Truzzu che ha sottolineato la necessità per Cagliari di sfruttare la grande visibilità offerta dalla manifestazione di primavera e il presidente dell'Autorità portuale Massimo Deiana che ha evidenziato il valore della sinergia tra i diversi enti nel sostenere l'evento.

Al termine della presentazione lo skipper Max Sirena, neo cittadino onorario di Cagliari, ha fatto da Cicerone a una delegazione di politici e giornalisti per svelare alcuni dei tanti segreti della base sul mare.

LE INTERVISTE:

***

***

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...