SPETTACOLI

15esima edizione

L'invasione degli ultracorti: 60 finalisti tra le oltre 3mila opere arrivate al Sardinia Film Festival

Tra i protagonisti anche Corrado Guzzanti e Ivano Marescotti
un immagine di un corto in gara (foto ufficio stampa)
Un'immagine di un corto in gara (foto ufficio stampa)

Sei giorni di proiezioni, tre masterclass, tematiche di forte attualità che vanno dalla vita durante il lockdown alla violenza di genere, dai cambiamenti climatici al revenge porn.

L'edizione numero 15 del Sardinia Film Festival si svolgerà dal 10 al 15 dicembre online, sul sito dell'evento organizzato dal Cineclub Sassari. Sono 60 le opere selezionate tra le 3.155 pervenute da 80 nazioni diverse. In finale sono arrivati 23 registi al debutto. Folta la partecipazione di autrici. L'età media degli autori è ventotto anni. Le sezioni in gara sono: fiction, animazione e documentario.

Il direttore artistico Carlo Dessì spiega: "Sarà come entrare in una sala cinematografica con la programmazione che cambierà ogni 24 ore. I gruppi di corti saranno proposti in loop a cadenza giornaliera".

Tra i protagonisti nomi di spicco del cinema e della fiction italiana come Miriam Leone, Corrado Guzzanti, Ivano Marescotti, Pierpaolo Spollon e Luciana De Falco.

Le masterclass saranno tenute da Andrea Paco Mariani, Marco Antonio Pani e Fiorella Giovannelli Amico, rispettivamente il 12, 13 e 14 dicembre.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}