SPETTACOLI

lutto nel cinema

È morta Daria Nicolodi, icona di "Profondo rosso" e madre di Asia Argento

E' stata compagna sul set e nella vita del "maestro del brivido" Dario Argento. Aveva 70 anni
dara nicolodi in profondo rosso (foto wikipedia)
Dara Nicolodi in "Profondo rosso" (foto Wikipedia)

È morta a 70 anni l'attrice e sceneggiatrice Daria Nicolodi, compagna sul set e nella vita di Dario Argento.

L'interprete e il regista si erano conosciuti nel 1974, durante il casting del film cult "Profondo Rosso", in cui interpretava il ruolo della giornalista Gianna Brezzi; un anno dopo dalla loro relazione nacque Asia.

Tra i film con il "maestro del brivido" anche "Suspiria", "Inferno", "Tenebre", "Phenomena" e "Opera".

Nicolodi ha lavorato anche con Francesco Rosi, con cui aveva esordito in "Uomini contro", Carmelo Bene in "Salomé" ed Elio Petri in "La proprietà non è più un furto".

La figlia l'ha ricordata con un post pubblicato su Instagram: "Riposa in pace mamma adorata. Ora puoi volare libera con il tuo grande spirito e non dovrai più soffrire. Io cercherò di andare avanti per i tuoi amati nipoti e soprattutto per te che mai mi vorresti vedere così addolorata. Anche se senza di te mi manca la terra sotto i piedi, e sento di aver perso il mio unico vero punto di riferimento. Sono vicina a tutti quelli che l’hanno conosciuta e l’hanno amata. Io sarò per sempre la tua Aria, Daria".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}