SPETTACOLI

#planetariosottolestelle

Nuovo appuntamento col Planetario de L'Unione Sarda al Tempio di Antas

A Fluminimaggiore telescopi puntati sulla Via Lattea
il tempio di antas (archivio l unione sarda)
Il Tempio di Antas (Archivio L'Unione Sarda)

Il 18 luglio il Planetario de L'Unione Sarda si trasferisce sotto le stelle al Tempio di Antas per un altro appuntamento con la rubrica #planetariosottolestelle.

A Fluminimaggiore l'astrofisico Manuel Floris racconterà del rapporto antico tra l'uomo e l'Universo andando a riscoprire le costellazioni e i culti antichi, ammirando la maestosità della Via Lattea da un luogo buio e quasi privo di inquinamento luminoso.

Una volta calata la notte, con un salto nel tempo, due potenti telescopi verranno puntati sui pianeti Giove e Saturno. E inoltre si esploreranno le profondità dello Spazio alla ricerca di ammassi di stelle e galassie, oggetti celesti che l'occhio umano da solo non può vedere.

L'appuntamento sarà inoltre l'occasione per conoscere la storia nuragica, punica e romana del Tempio di Antas.

L'evento è a numero chiuso e a cura dello staff del Planetario de L'Unione Sarda - di cui Manuel Floris è responsabile scientifico - in collaborazione con la cooperativa Start-Uno.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}