SPETTACOLI

L'appuntamento

A Nora il jazz è donna: poker di concerti con West, Bassenge, Alour, Payés

Dall'1 al 13 agosto torna "Women in jazz", rassegna all'11esima edizione con quattro suggestivi appuntamenti
adrienne west (foto da frame video)
Adrienne West (foto da frame video)

Si accendono le luci nell'area archeologica di Nora, a Pula.

"Women in Jazz", rassegna all'11esima edizione, si ripropone per quattro serate, e in particolare l'1, il 6, l'8 e il 13 agosto. Protagoniste Adrienne West, straordinaria vocalist americana (1 agosto). E poi Lisa Bassenge, icona della scena musicale berlinese (6 agosto); Sophie Alour, raffinata sassofonista francese (8 agosto); Rita Payés, giovanissima e talentuosa trombonista catalana (13 agosto).

Le quattro artiste saranno accompagnate da talentuosi musicisti di fama nazionale e internazionale come il pianista e compositore Dado Moroni, il percussionista Enzo Zirilli, Massimo Faraò, "il più nero dei pianisti italiani", il batterista Fabrizio Sferra, il contrabbassista Dario Rosciglione, il pianista svedese Jacob Karlzon.

In collaborazione con Jazz in Sardegna è invece in programma per il 4 agosto il concerto del duo composto da Michael League e Bill Laurance, fondatore e colonna della funambolica formazione degli Snarky Puppy.

L'International Nora Jazz Festival, organizzato da Associazione Enti per lo Spettacolo e Comune di Pula, riparte con una nuova location, a pochi passi dal Teatro Romano, con alcune limitazioni dovute all'emergenza sanitaria da Covid19 e un minor numero di posti disponibili.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}