SPETTACOLI

musica

Roma, Lecce, Torino: la violinista Anna Tifu continua a incantare

Il 2020 si annuncia ricco di nuovi eventi per la violinista originaria di Cagliari
la violinista anna tifu (archivio l unione sarda)
La violinista Anna Tifu (Archivio L'Unione Sarda)

Partendo da Cagliari, la città dov’è nata e in cui vive, Anna Tifu è diventata una violinista apprezzata in tutto il mondo. Ora l’attende l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, il 24, 25 e 26 ottobre con un concerto di Sibelius diretto dal maestro Mikko Franck.

"È un grande onore essere invitata a suonare per la terza volta con una delle orchestre più prestigiose in assoluto, insieme ad altri violinisti di livello internazionale - dichiara Anna Tifu -. Sarà un’occasione per tanti amici sardi di venire a sentirmi, purtroppo suono molto poco nell’Isola".

Poi, il 29 novembre, sarà la volta del Teatro Apollo di Lecce per il concerto “Contemporary tango”, con l’ormai collaudato Anna Tifu Tango Quartet, accompagnata dai talentuosi Walter Agus al pianoforte, Fabio Furìa al bandoneón e Giovanni Chiaramonte al contrabbasso, alle prese col repertorio di Astor Piazzolla.

A dicembre sarà la volta della cattedrale di Assisi per il Concerto di Natale con l’Orchestra Rai di Torino, che andrà in onda su Rai Uno il 25 dicembre; altra ospite d’eccezione, la poetessa rock Patti Smith. Il 2020 si annuncia ricco di nuovi eventi da far tremare i polsi, inclusa una tournée in Germania a marzo.

"E dire che odio viaggiare perché ho paura dell’aereo - confessa Tifu - ma l’amore per la musica alla fine prevale su ogni resistenza. Prima di suonare ad eventi così importanti la tensione è sempre alta, con gli anni però ho imparato a gestirla. L’emozione, quella continua ad accompagnarmi su ogni palco".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...