SPETTACOLI

La confessione

I tormenti di "Lady Sansa": "Ho pensato più volte al suicidio"

Rivelazione choc dell'attrice Sophie Turner, giovane Stark nel Trono di Spade
sophie turner (ansa)
Sophie Turner (Ansa)

Confessione choc da Sophie Turner, la giovane Lady Sansa del Trono di Spade.

L'attrice 23enne soffre infatti di depressione e ha pensato più volte al suicidio. A questo proposito ha anche annunciato di volersi prendere una pausa dalla recitazione per concentrarsi sulla sua salute mentale.

In un podcast Sophie Turner ha raccontato di soffrire di depressione "da sei anni. La cosa più difficile era alzarmi dal letto e uscire di casa. Imparare ad amare te stessa è la cosa più difficile. Non ero molto depressa da giovane ma pensavo spesso al suicidio. Non credo che sarei andata fino in fondo ma era un pensiero ricorrente".

L'attrice nei panni di Sansa Stark nel Trono di Spade (foto da frame video)
L'attrice nei panni di Sansa Stark nel Trono di Spade (foto da frame video)

Durante le prime stagioni del Trono di Spade era stata spesso criticata sui social per il suo peso e per una recitazione non troppo brillante.

"Pensavo di essere grassa e di essere un'attrice incapace", ha rivelato. "Credevo a tutto quello che leggevo. Chiedevo alle costumiste di stringere il corsetto sempre di più. Non uscivo più nemmeno con le amiche. Piangevo e basta".

Sophie ha quindi spiegato che grazie ai farmaci ora sta meglio. Ha poi voluto pubblicamente ringraziare il fidanzato Joe Jonas, di 29 anni: "Mi ha fatto capire che ho delle qualità", ha concluso.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...