COMUNI AL VOTO - CAGLIARI CITTÀ METROPOLITANA

Quartu

Per il dopo Delunas è corsa a sei a Quartu Sant'Elena

I cittadini chiamati a scegliere fra Christian Stevelli, Francesco Piludu, Graziano Milia, Guido Sbandi, Alberto Grimaldi e Francesco Pandolfi
il comune di quartu (archivio l unione sarda)
Il Comune di Quartu (archivio L'Unione Sarda)

A Quartu la corsa per il dopo Delunas è a sei, fra chi tenta il ritorno in Comune dopo anni di assenza e chi ci prova per la prima volta.

Christian Stevelli (foto L'Unione Sarda - Lai)
Christian Stevelli (foto L'Unione Sarda - Lai)

Christian Stevelli, 49 anni, coordinatore provinciale del Psd'az e consulente del governatore Christian Solinas, è alla sua prima esperienza elettorale. Stevelli è stato scelto dal centrodestra quartese come leader di una corazzata di dieci liste. Tra i suoi punti programmatici c'è "la rinascita del mercato civico in moderno gastronomico, la creazione di sportelli innovativi a supporto di attività produttive cittadine, famiglie, futuri imprenditori e giovani".

Francesco Piludu (foto L'Unione Sarda - Lai)
Francesco Piludu (foto L'Unione Sarda - Lai)

Francesco Piludu, 39 anni, dipendente regionale e consigliere comunale dem uscente, si presenta a capo del centrosinistra con quattro liste. Piludu punta sul potenziamento dei Servizi sociali in Comune, e un piano del turismo che parte dalle bellezze naturalistiche della città. "Dobbiamo mettere a sistema il compendio Is Mortorius, Batteria Faldi e Nuraghe Diana per creare attività che generino sviluppo e lavoro", dice.

Graziano Milia (foto L'Unione Sarda - Lai)
Graziano Milia (foto L'Unione Sarda - Lai)

Graziano Milia, 61 anni, due volte sindaco della città dal 1993 al 2001, tenta il ritorno nella poltrona più importante di via Eligio Porcu, stavolta senza simboli di partito e con sei liste civiche a supporto. "Quartu deve diventare una città di mare", spiega nel suo programma, "inserita a pieno titolo nella Città metropolitana con servizi alle imprese e alle famiglie rivolti a tutto l'hinterland". E annuncia l'attivazione di un collegamento veloce con Cagliari su bus elettrici.

Guido Sbandi (foto L'Unione Sarda - Lai)
Guido Sbandi (foto L'Unione Sarda - Lai)

Guido Sbandi, 54 anni, geometra ed esperto di pianificazione territoriale e progettazione ambientale, consigliere comunale uscente del Movimento 5 Stelle, ci riprova dopo cinque anni fa. Anche stavolta ha una lista di candidati che lo appoggia, e come allora senza alleanze con i partiti locali. Piano di utilizzo dei litorali, riqualificazione urbanistica del centro storico e delle periferie tra le priorità dei pentastellati. E il mantra politico della democrazia partecipativa.

Alberto Grimaldi (foto L'Unione Sarda - Lai)
Alberto Grimaldi (foto L'Unione Sarda - Lai)

Tra le new entry nella politica quartese c'è Alberto Grimaldi, 53 anni, consulente del lavoro, inserito all'ultimo nella corsa elettorale con un programma concentrato sulle priorità per Quartu: strade, marciapiedi, fogne, riorganizzazione della macchina amministrativa del Municipio e controllo del territorio. "Poche cose ma fatte bene", sottolinea Grimaldi, "poi possiamo pensare anche al turismo e alla valorizzazione dell'immenso patrimonio culturale cittadino".

Francesco Pandolfi (foto L'Unione Sarda - Lai)
Francesco Pandolfi (foto L'Unione Sarda - Lai)

E poi c'è la sorpresa Francesco Pandolfi, 44 anni, maestro di arti marziali, che si presenta con la lista "Quartu da salvare", un programma elettorale decisamente fuori dalle righe. E una canzone rap che ha accompagnato le ultime due settimane di propaganda. La sua ricetta? "Un bosco urbano con tanto di lago artificiale in città, un ring da combattimento al Poetto, il taglio agli stipendi di sindaco, assessori e consiglieri, e la rinuncia ai compensi per Natale".

- AREA METROPOLITANA CAGLIARI

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}