SALUTE

L'esperto

Cecità temporanea, può essere colpa della carotide

Un abbassamento temporaneo della vista può essere sintomo di problemi seri
arterie carotidi (foto archivio u s )
Arterie carotidi (foto archivio U. S.)

Dopo un abbassamento temporaneo della vista il mio medico ha ipotizzato una stenosi carotidea. È indicato eseguire un esame ecocolordoppler delle carotidi?

L'amaurosi fugace è una repentina e temporanea perdita della vista in un occhio o meno frequentemente bilaterale. Può durare da pochi secondi fino a 120 minuti ed è causata da un mancato o ridotto afflusso di sangue alla retina. La diagnosi è fondamentalmente oculistica ma molti casi di amaurosis fugax, sono determinati da una embolia dell'arteria retinica proveniente dalla parete danneggiata, omolaterale aterosclerotica, dell'arteria carotide.

Le placche ateromasiche, determinano un progressivo restringimento, sino all'ostruzione completa della carotide, con possibile distacco di microemboli e secondaria occlusione dei vasi retinici con calo visivo. Gli studi hanno messo in evidenza che il 30% dei soggetti con amaurosi fugax, durante l'anno successivo, sviluppa un Tia o ictus cerebrale, per cui l'esame ecocolordoppler è fondamentale nella diagnosi di sospetta stenosi dell'arteria carotide. L'esame deve essere eseguito in tempi brevi, onde instaurare la terapia medica più idonea o avviare il paziente al chirurgo vascolare per eventuale intervento di disostruzione carotidea (endoarterectomia della carotide).

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}